Errore
  • Errore nel caricamento dei dati feed.

Il 50esimo Petit Tour è di Vilella. A Sutterlin l'ultima tappa. Sullo sfondo l'addio schock di Sarto

La cinquantesima edizione del Petit Tour è andata nelle mani del bergamasco Davide Vilella. Il giovane corridore della "Colpack", dopo aver strappato la maglia al danese Garby nella penultima frazione, conquistando peraltro il successo di tappa, ha controllato la passerella finale di verso Aosta. A chiudere l'edizione 2013 del "Giro della Valle d'Aosta" è, tuttavia, stato Jasha Sutterlin, che ha così firmato la doppietta personale cronoprologo e tappa finale.


Leggi tutto...

Toniatti vince a Chatel. Domani in sette per la maglia gialla del 50esimo Petit Tour

Andrea Toniatti, "Zalf", ha vinto la terza tappa del 50esimo "Petit Tour" battendo in volata il basco della "Euskadi". Trovatosi in fuga con il compagno di squadra Berlato, il giovane azzurro ha sfruttato il primo scatto dello stesso Berlato attaccandosi alla ruota dello spagnolo per poi regolarlo allo sprint. Sulla carta la "Chatle-Chatel" era una frazione da grande fuga e così è stato, con la "Zalf" brava ad animare la corsa sin dai primi metri, portando fuori l'azione decisiva ad oltre cento chilometri dal traguardo.


Leggi tutto...

Davide Vilella vola nella salita di Champorcher per vincere la seconda tappa, ma Garby difende con i denti la maglia gialla del 50o Petit Tour

Davide Vilella si conferma grande corridore imponendosi sul traguardo di Champorcher. Tuttavia l'immenso cuore del danese Garby, dopo l'impresa sensazionale di mercoledì, ha stupito nuovamente tutti tenendolo al comando della generale, con altre due tappe in trincea, per cercare un successo finale che sarebbe incredibile, quanto fortemente voluto. L'ascesa finale ha tirato fuori i veri valori in campo, con la maglia gialla costretto a salire del proprio passo e gli altri a fare il diavolo a quattro per tentare di strappargli l'emblema della leadership del 50esimo "Giro della Valle d'Aosta", rimasto comuque sulle solide spalle del giovane danese della "General Store".


Leggi tutto...

Il danese Garby fa il botto al Petit Tour: tappa, maglia e da domani inizierà la difesa

  Marc Christian Garby ha regalato la prima impresa del 50esimo "Giro della Valle d'Aosta". Il giovane danese della "General Store", entrato in una fuga dal gruppo principale all'ottavo chilometro, ha regolato i compagni di viaggio salita dopo salita, trionfando sul traguardo di La Magdeleine, dove ad attenderlo, oltre alla maglia di leader della corsa, c'erano le maglie a posi di miglior scalatore e la maglia azzurri, dedicata alla classifica a punti. Il vincitore del prologo, il tedesco della "Thuringen" Jasha Sutterlin, ben conscio delle proprie debolezze in salita non ha esitato a lavorare per il capitano Nikodemus Holler, pur con la maglia gialla sul dorso.


Leggi tutto...

Tra ricordi e futuro il cinquantesimo Petit Tour è già storia. La maglia etica sarà la ciliegina sulla torta

A poco più di tre settimane dallo start di Pont-Saint-Martin, il percorso del cinquantesimo "Giro Ciclistico della Valle d'Aosta" è stato svelato, giovedì 20 giugno, alla Biblioteca Regionale di Aosta. Oltre alla consueta presentazione delle sedi di gara, alla serata organizzata dalla "Società Ciclistcia Valdostana" hanno preso parte personalità che hanno contribuito fortemente a rendere grande il Petit Tour negli anni.


Leggi tutto...
01234

le altre notizie

calcio e calcetto: 19 Gennaio, Lucien Grimod
Il "Vallée d'Aoste" esce con le ossa rotte dal recupero di mercoledì 16 gennaio sul campo del "Santarcangelo". La partita che avrebbe dovuto regalare respiro alla marcia dei granata verso la salvezza diretta in Seconda Divisione si è tramutata, in pochi minuti, in una giornata disastrosa, condita da cinque gol avversari e dal primo errore di Frattali, che, sino ad ora, era stato il principale motore della grande seconda parte di girone di andata dei valligiani. La curiosità si sposta pertanto verso Benny Carbone, che dovrà affrontare il primo momento critico della sua gestione.
neve: 19 Gennaio, redazione sportvda.it
Nella Discesa libera di Cortina, valida per la Coppa del Mondo di Sci alpino femminile, vittoria, sabato 19 gennaio, della statunitense Lindsey Vonn (1’38”25), a precedere la slovena Tina Maze e la connazionale Leanne Smith. Al 25° posto Francesca Marsaglia (Cse; 1’41”05) e 41° Elena Curtoni (Cse; 1’42”32).
neve: 19 Gennaio, redazione sportvda.it
Ancora una splendida prestazione di squadra e, all’interno di questa, il miglior risultato in carriera per Nicole Gontier nell’Inseguimento di Anterselva (Alto Adige), disputato nella mattina di sabato 19 gennaio, e valido per la Coppa del Mondo di Biathlon. La vittoria, grazie a una strepitosa rimonta, va alla norvegese Tora Berger (31’21”8; 0 1 1 0), che risale dalla 14° posizione conquistata nella Sprint.
calcio e calcetto: 13 Gennaio, Lucien Grimod
Il "Vallée d'Aoste" vince ancora. La formazione guidata da Benny Carbone, che in settimana aveva dichiarato di aspettare con ansia il trittico di sfide salvezza in programma da domanica 13 a domenica 20 gennaio, ha subito fatto capire di essere una squadra solida, ormai avviata ad un campionato di alto profilo. I granata, di fronte ad un "Bellaria" giovane e in striscia aperta di sconfitte, hanno colpito due volte, entrambe nei finali di tempo.
neve: 10 Gennaio, redazione sportvda.it
Giulio Bosca, 22enne torinese residente a Courmayeur, gigantista del "Centro sportivo Esercito", è il settimo uomo della squadra azzurra che partecipa alla "classica" tappa svizzera di Adelboden della Coppa del Mondo di sci alpino, sabato 12 e domenica 13 gennaio, sui pendii della "Kuonigsbergli", pista molto tecnica e impegnativa. Terminato l'allenamento a Pozza di Fassa, il gruppo dei gigantisti azzurri si è trasferito in Svizzera giovedì 10 gennaio: insieme a Bosca, il direttore tecnico Claudio Ravetto ha scelto Max Blardone, Manfred Moelgg, Davide Simoncelli, Florian Eisath, Luca De Aliprandini e Roberto Nani.
calcio e calcetto: 07 Gennaio, Lucien Grimod
Riparte da un pareggio il cammino del "Vallée d'Aoste": sotto ad inizio partita, i granata hanno trovato la forza per rimontare e superare l'"Unione Venezia", salvo essere ripresi nel finale. Grazie alle buone notizie giunte dagli altri campi la società valdostana ha potuto mantenere una posizione di sicurezza in classifica, con tutto il girone di ritorno da disputare, forte di una continuità di prestazioni incredibile dall'approdo di mister Benny Carbone a Saint-Christophe.
neve: 01 Gennaio, redazione sportvda.it
Federico Pellegrino lascia il segno nella sprint maschile in tecnica libera di Val Mustair, in Svizzera, martedì 1° gennaio, valevole come terza tappa del "Tour de Ski". Il ventiduenne poliziotto valdostano, che aveva dato importanti segnali di ripresa nella trasferta nordamericana di Coppa del mondo di metà dicembre, ha allontanato qualsiasi dubbio sulla sua condizione con un importante secondo posto alle spalle del norvegese Finn Haagen Krogh, su una pista particolarmente impegnativa sotto il profilo fisico, tanto che il favorito Petter Northug è stato eliminato in semifinale ed Emil Joensson, il più veloce nelle qualificazioni, è arrivato stremato alla...
neve: 31 Dicembre, redazione sportvda.it
Slalom in notturna sulla pista "Alloch" di Pozza di Fassa, valido per il Campionato italiano di specialità, domenica 30 dicembre, con titoli che vanno ad arricchire il palmares di Irene Curtoni e Manfred Molegg; in bella evidenza Michela Borgis, Jasmine Fiorano e Giulio Bosca. Nella competizione in rosa, dominio del "Centro sportivo Esercito", con quattro atlete nelle migliori cinque. Lo scudetto va a Irene Curtoni (Cse), che chiude in 1’47”81, a precedere Nicole Gius (Cse; 1’48”79) e Michela Azzola (Fiamme Gialle; 1’49”20). Quarto e quinto posto ancora al Cse, grazie a Elena Curtoni (1’49”97) e Sarah Pardeller (1’50”29).
calcio e calcetto: 29 Dicembre, redazione sportvda.it
Il "Vallée d'Aoste calcio" ha raggiunto un accordo con il comune di Saint-Christophe e l'attuale gestore dell'impianto, la società "Saint-Christophe", per consentire l'adeguamento della struttura sportiva di località Prevot ai requisiti minimi richiesti, al momento, dalla Lega Pro. L'accordo prevede che il "Vallée d’Aoste" provveda, completamente a suo carico, alla realizzazione della tribuna mobile da dedicare al settore ospite ed alla manutenzione del terreno di gioco, insieme allìattuale gestore: questo consentirebbe al "Vallée d'Aoste" di poter rientrare già nel mese di gennaio nel suo stadio per la disputa degli incontri ufficiali del campionato di Lega Pro fino al termine...
calcio e calcetto: 23 Dicembre, Lucien Grimod
Proprio sul più bello è arrivato il primo stop del "Vallée d'Aoste" targato Carbone. Si è così chiusa a quota sei la striscia di risultati utili consecutivi dei granata, incapaci, nel match di sabato 22 dicembre, di trovare la via del gol ed infilati nel finale dalla marcatura del "Forlì". Nonostante sia arrivata la sconfitta, la classifica dei valdostani è molto buona, soprattutto considerando il difficile iniziodi campionato.
calcio e calcetto: 16 Dicembre, Lucien Grimod
  Il "Vallée d'Aoste" è inarrestabile. Neanche un ottimo "Savona" è riuscito a venire a capo della matassa granata, confermatasi squadra del momento in Lega Pro. I ragazzi di Benny Carbone, andati sotto immeritatamente ad inizio match, hanno saputo reagire, trovando, prima, il pareggio in chiusura di primo tempo, e, poi, la rete dei tre punti nel finale di match, nell'unico momento in cui, forse, meritava meno, con gli ospiti in grande spinta.
calcio e calcetto: 02 Dicembre, Lucien Grimod
Il “Vallée d'Aoste” non si ferma più. Da quando Benny Carbone si è seduto sulla panchina granata sono arrivati nove punti in cinque giornate, grazie ad una difesa di ferro, capace di subire tre sole reti, ed ora, per la prima volta da inizio stagione, i valdostani si trovano in zona salvezza. Ancora più dell'allenatore ha però influito la presenza tra i pali di Pierluigi Frattali, reduce da un paio di stagioni in Serie Bwin come secondo portiere, che sta dimostrando sul campo di valere il posto da titolare non solo in Lega Pro.

Il tennis in Valle d'Aosta

Vuoi inviare i risultati o collaborare con sportvda.it? Ottima idea! Scrivici, manda un e-mail a sport@12vda.it

No carta, si web!

Chicco Pellegrino

sportvda.it su facebook

sportvda.it

sportvda.it
utilizza, consiglia e supporta

clicca qui per scaricare Mozilla Firefox
clicca qui per scaricare Ubuntu
clicca qui per conoscere Joomla!

© 2009 - 2013 12VdA soc.coop. Aosta - P.Iva 01058340073 - Riproduzione vietata - note legali - crediti